Programma autunno 2015

Programma secondo semestre 2015

 

Agosto

Giovedì 20 alle 19.30

Il mondo degli Etruschi

La Dr. Gabriella Frederiksen ci presenterà gli Etruschi. La loro affascinante storia inizia intorno al 1000a.c particolarmente in Toscana. La loro origine e la lingua ci sono ignote. Esperti navigatori, intelligenti commercianti, grandi architetti, raffinati orafi, abilissimi scultori , pittori e competenti artigiani, danno vita ad una fiorente civiltà .

Aspetti interessanti della loro cultura sono il culto dedicato ai morti e la costruzione delle tombe che li ospitano, molte artisticamente decorate e ricche di suppellettili. In danese. In collaborazione con l’IIC

Istituto Italiano di Cultura Gjørlingsvej 11, Hellerup

 

Settembre

Mercoledì 9 alle 19.30

Serata musicale: una voce che incanta

Avremo il piacere di ascoltare la mezzosoprano Diana Panzeri. Ha studiato al Conservatorio di Copenaghen classe solisti terminando gli studi con il massimo dei voti. Si è specializzata a Londra da Iris Dell’Acqua. Ha cantato in varie opere e tenuto concerti in Danimarca, Svezia e Italia. Canterà arie da opere di Handel, Mozart, Rossini, Puccini, Donizetti, Verdi. Concluderà con ”That’s amore” di H. Warren. Al piano Riivo Sarapik. In collaborazione con IIC

Istituto Italiano di Cultura Gjørlingsvej 11, Hellerup  

 

Ottobre

Sabato 24 alle 14.00

Il ruolo della chiesa cattolica oggi in Italia

Bjørn Thomassen, antropologo e lettore alla RUC, sarà il nostro conferenziere. L’Italia è un paese cattolico? Quale ruolo copre la religione oggi nella vita sociale e politica? Cosa pensano gli italiani di Papa Francesco, del suo mes -saggio, del suo impegno? Questi sono gli argomenti che verranno trattati concentrandosi sul dibattito politico, sociale ed etico che caratterizza la società italiana. In danese. Seguirà l’assemblea generale. In coll. con Studieskolen

Studieskolen Borgergade 12 København K

 

Novembre

Mercoledì 18 alle 19.30

“Passione: persone e cibo in Italia”

Morten Beiter,giornalista del Weekendavisen e della Radio Danese, sarà nostro gradito ospite. Partendo dal suo libro “Passione” , pubblicato nel 2014, ci farà fare un viaggio gastro-culturale in Italia. Umberto Eco così scrive:” Scoprire la cucina di un paese vuol dire scoprire l’anima dei suoi abitanti” L’Italia é ricca di bellezze artistiche. La sua arte culinaria varia di regione in regione, di luogo in luogo. Solo pochi mangiano perché hanno fame e quasi nessuno è indifferente a quello che si mette in bocca. In danese. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura

Istituto Italiano di Cultura, Gjørlingsvej 11, Hellerup

 

Dicembre

Giovedì 10 dicembre alle 19.30

Il presepio, storia di una tradizione italiana

Cristina Tibo Hansen, membro del direttivo della Dante di Copenaghen, ogni anno fa appassionanti camminate in Italia per scoprirne i luoghi, le bellezze, le tradizioni che immortala in bellissime fotografie. Così scrive :” In Italia ancor oggi il presepio è sinonimo di Natale.E’ una rappresentazione religiosa, iniziata da San Francesco nel 1223 e mantenuta viva dalla gente attraverso i secoli . A dicembre il Presepe è ovunqe in Italia: nelle case, nelle chiese e spesso nelle vie e nelle piazze” In italiano con didascalie in danese. In collaborazione con l’ Istituto Italiano di Cultura

Istituto Italiano di Cultura Gjørlingsvej 11 Hellerup

 

Dante Alighieri c/o Lucia Rota Andersen Kulsvierparken 71 2800 Lyngby www.dante-alighieri.dk dantealighieri@mail.tele.dk

www.facebook.com/SocietàDanteAlighieriCopenaghen tel:45885713 (Lucia) 30344381(Finn, segretario).Quota 2015. 175kr (100 per studenti, 250 per nuclei familiari di due persone) Conto bancario: 2102 8896 568 583 Nordea (comunicate il vostro nome e cognome) I soci Dante possono associarsi all’Istituto Italiano di Cultura al prezzo scontato di 150kr. I non soci pagano un contributo di 30kr. se la conferenza si tiene alla Medbborgerhuset di Frederiksberg. Ringraziamo l’IIC, la Studieskolen, la FoF di Gentofte, Il Ponte, la Dante di Århus per la collaborazione.

Udgivet i København tidligere arr.